Restauro di immobili di pregio

Un importante ampliamento in stile minimalista di una villa decò degli anni ’40

Una villa degli anni ’40, dall’architettura lineare, caratterizzata da un tetto spiovente di ispirazione tedesca, è stata riqualificata ed ampliata con l’aggiunta di un moderno edificio a torre.
La ristrutturazione ha riproposto il caratteristico tetto a falde inclinate, riprogettato con un caldo rivestimento in legno di cedro.  

L’architettura pre-esistente è stata mantenuta e riqualificata, senza modificare le aperture.
Tutte le finiture sono sobrie ed eleganti: pietra di fossena grigia per le pavimentazioni e pareti bianche che ben si coniugano con la scala decò in marmo giallo d’Istria e i parquet in rovere dell’edificio antico.

Il progetto è stato caratterizzato dall’utilizzo delle tecnologie più moderne: impianti domotici per il controllo della climatizzazione, dell’illuminazione e del sistema di allarme, pannelli solari sul tetto per il riscaldamento dell’acqua, un sistema di ricambio d’aria che la recupera e la purifica migliorando la resa della caldaia, oltre a moderni sistemi di isolamento per il raggiungimento della certificazione in classe energetica A.

Progetto dello studio Servalli Sironi